Mulino serie MJS

Prodotto

Caratteristiche macchina

Il mulino ad aria a letto fluido a getti contrapposti è composto da un elemento di polverizzazione che utilizza un gas ad alta pressione, con un classificatore di selezione a rotazione variabile per la definizione del taglio granulometrico del prodotto macinato, tutto in un unico elemento compatto e versatile.

L'alta velocità di impatto ed il flusso d'aria accelerato proveniente dagli ugelli colpisce le particelle per produrre un'elevata dinamica di collisione, alta efficienza di macinazione.

Paragonato ad altre tipologie di mulini ad aria, può risparmiare circa il 30 – 40% di consumo energetico.

La principale caratteristica di prestazione è l'impatto e l'urto reciproco del particolato, mediante automacinazione, le particelle ad alta velocità raramente colpiscono le pareti, inoltre il materiale non passa dagli ugelli e quindi è applicabile per polverizzare sostanze altamente dure e abrasive.

L'unità è equipaggiata internamente con un selettore a turbina per polveri ultra fini, prerogativa di un ottimo raffinatore ad alta precisione di selezione e curva di distribuzione granulometrica molto stretta.

Il funzionamento automatico, permette l'utilizzo in piena sicurezza del circuito di macinazione e raffinazione e non necessita di una supervisione continua da parte del personale.

 

 

Prodotto

Principio di funzionamento

Il materiale è dosato proporzionalmente con una coclea di dosaggio volumetrica, e viene trasportato in camera di macinazione tramite una valvola a stella rotativa.

L'aria o l'azoto gas ad alta pressione entra nella camera di macinazione attraverso gli ugelli contrapposti posizionati nella parte bassa della macchina.

Le particelle di prodotto accelerate si scontrano nel punto di intersezione dei getti d'aria e la riduzione della granulometria è fatta esclusivamente dalla collisione delle particelle nel letto fluido.

Il prodotto macinato è trasportato nel classificatore ultra-fine a turbina tramite un flusso d'aria ascendente, il prodotto finale entra in un collettore passando attraverso lo scarico del materiale finito, mentre il materiale che non ha ancora raggiunto la finezza desiderata ritorna indietro nella parte bassa della macchina.

 

 

Granulometria e prodotti

Per l'ottenimento di granulometrie extra fini di prodotti fino a durezza Mohs 10, con ottenimento di polveri fini ed extra fini (2 ÷ 80 micron) di granulometria selezionata.

Usura:
I micronizzatori ad aria subiscono un'usura estremamente ridotta durante l'esercizio. In tal modo possono essere prodotte polveri assolutamente prive d'inquinante da ferro.

Qualità del prodotto:
I micronizzatori ad aria consentono di operare nell'intero campo di lavoro senza limitazioni ed in completa assenza di particelle grossolane.

 

Vantaggi operativi

  • Funzionamento completamente automatico;
  • Usura ridotta durante l'esercizio
  • Assenza di contaminazione del prodotto
  • Facilità di regolazione
  • Semplicità di smontaggio per pulizia e sterilizzazione
  • Alta efficienza di raffinazione
  • Livelli di rumorosità molto bassi
  • Costruzione compatta, carichi di fondazione minimi
  • Ideale per prodotti extra fini, duri, abrasivi.

 

Dati generici macchina*

Taglia Potenza Totale
Installata
Potenza Totale
Assorbita
Prod.
Oraria
Alimenta-
zione

Granulo-
metria

Pressione/Potenza
Compressore
Portata
Aria
Rumorosità Rapporto di produttività
kW kW Range - Kg/h bar kW mc/h dBA Index
120 13,8 12,4 0,5 ÷ 20 <500μm d.98 < 30μm
d.50 < 5μm
12,8 11,0 109,4 < 70 1,0
< 100μm d.98 < 3μm
d.50 < 1μm
200 41,5 37,4 1 ÷ 100 <500μm d.98 < 30μm
d.50 < 5μm
12,8 37,0 437,8 < 70 5,0
< 100μm d.98 < 3μm
d.50 < 1μm
300 81,2 73,1 20 ÷ 250 <500μm d.98 < 30μm
d.50 < 5μm
12,8 75,0 684,0 < 70 9,0
< 100μm d.98 < 5μm
d.50 < 2μm
400 173,0 155,7 50 ÷ 500 <500μm d.98 < 30μm
d.50 < 5μm
12,8 160,0 1.751,0 < 70 20,0
< 100μm d.98 < 7μm
d.50 < 2μm
1000 1.077,0 969,3 120 ÷ 1.500 <500μm d.98 < 30μm
d.50 < 5μm
12,0 1.000,0 10.539,3 < 70 120,0
< 100μm d.98 < 8μm
d.50 < 2μm

*Dati riferiti all'utilizzo di Carbonato di Calcio

Foto