Microdosatore Serie MD Prodotto

Caratteristiche costruttive

La nuova concezione tecnica dei microdosatori MDS permette di ottenere prestazioni migliori rispetto ogni microdosatore di vecchia concezione.

Tutte le parti a contatto col materiale sono in acciaio INOX o in materiale antiaderente.

Il corpo del microdosatore MDS è prodotto in unica fusione di materiali che permettono alle polveri di muoversi liberamente per effetto della vibrazione che il corpo stesso produce durante la lavorazione.

Il corpo può essere prodotto in diversi tipi di materiali a seconda dell'uso o delle polveri da trattare.

È possibile variare la portata con un variatore di frequenza, o inverter. Sostituzione modulare delle parti di dosaggio, installando differenti utensili macchina.

Dove rileviamo un prodotto facilmente comprimibile, variamo il tool di dosaggio standard, inserendo non una spira continua (tipo A), ma un filo a molla armonico (tipo B), proprio per non comprimere il materiale tra le spire.

 

Prodotto

Principio di dosaggio

La coclea a passo costante ha una portata volumetrica, dato dal volume occupato dal materiale nella sezione di una spira intera e dal diametro della stessa, quindi al variare dei giri varia la portata di dosaggio.

Sui dosatori normalmente in commercio l'errore è di circa 4%. Le variabili di errore riguardano, il riempimento della tramoggia, in quello che si chiama tecnicamente fattore di riempimento.

Il naspo agitatore installato a monte della coclea di dosaggio, oltre che a rompere grumi e croste formate nel silo, serve per fluidificare il materiale, dando così lo stesso peso di pressione sul corpo della spira coclea.

La nostra variazione di peso sul dosaggio si aggira intorno al 2%, fattore geometricamente rilevante per la qualità e continuità di dosaggio. La portata di dosaggio varia anche in base alle qualità fisico chimiche del materiale, identici materiali dal punto di vista chimico, se non equivalenti in granulometria o in altri parametri fisici cambiano il peso della portata del dosatore, variando così a parità di rotazione del motore, la quantità di dosaggio.

Prodotto

 

Bilancia di controllo perdita gravitazionale dosaggio prodotto

La bilancia controlla che il fattore dosaggio sia perfettamente conforme alle richieste; è posta al di sotto del corpo di dosaggio completo, quindi pesa sia l'alimentatore materiale, sia il materiale stesso all'interno della tramoggia di stoccaggio.

La bilancia a tempi impostabili di lettura, pesa il materiale e controlla quanta perdita in kg è avvenuta nell'arco di tempo impostabile.

Calcola il dosaggio su una produzione oraria e controlla la corrispondenza del dosaggio impostato dall'operatore, o richiesto dalla sala controllo, garantendo così l'effettiva perdita gravitazionale di peso nel breve e lungo periodo. Questo controllo viene eseguito random dallo strumento di rilevazione a celle di carico.

Se il peso calcolato è inferiore a quello impostato per un valore maggiore del 4%, la strumentazione fornisce un segnale di allarme, per il non raggiungimento del peso / dosaggio concordato, cosicché l'operatore possa intervenire a visionare il problema.

Brochure

Brochure PDFPer ulteriori informazioni sul Microdosatore serie MD®
scarica la nostra Brochure

Caratteristiche macchina


MDS
Posizione Descrizione
1 CORPO DOSATORE
2 TRAMOGGIA DA 58 dm3
3 TRONCHETTO DI ALIMENTAZIONE
4 TUBO MANDATA
5 COCLEA
6 SENSORE DI LIVELLO
7 MOTORIDUTTORE DOSATORE
8 MOTORIDUTTORE AGITATORE
9 VIBRATORE A SFERA
10 GRUPPO AGITATORE
Ingombri
Taglia A B C D
50 880÷1550 854 1051 65
60 880÷1550 854 1051 76,1
70 880÷1550 854 1051 88,9
80 880÷1550 854 1051 101,6
100 880÷1550 854 1051 114,3
Ingombri ATEX
Taglia A B C D
50 880÷1550 854 1051 76,1
60 880÷1550 854 1051 88,9
Piattaforma di micro dosaggio ideale per depurazione con Carbone Attivo e/o Calce Informazioni, soluzione adeguata al rispetto delle normative ATEX Informazioni.
Il sistema di dosaggio proposto è una piattaforma automatizzata e chiavi in mano la quale utilizza aria compressa di reparto per il trasporto del prodotto al punto di iniezione. Con una pressione di aria minima, da 1-3 bar, riusciamo a insufflare discrete quantità di prodotto a distanze ragguardevoli. Il caratteristico eiettore venturi permette prestazioni elevate, con un risultato considerevole in termini di potenza rendimento e funzionalità.
MDS-AC
Posizione Descrizione
1 CORPO DOSATORE
2 TRAMOGGIA DA 58 dm3
3 TRONCHETTO DI ALIMENTAZIONE
4 TUBO MANDATA
5 COCLEA
6 SENSORE DI LIVELLO
7 MOTORIDUTTORE DOSATORE
8 MOTORIDUTTORE AGITATORE
9 VIBRATORE A SFERA
10 GRUPPO AGITATORE
11 SENSORE LIVELLO A VIBRAZIONE
12 BARILOTTO DI PROPULSIONE
13 EIETTORE
14 TRASMETTITORE DI PRESSIONE
15 SISTEMA DI PESATURA
16 QUADRO PNEUMATICO
17 PIATTAFORMA
Ingombri
Taglia A B C D
50 1492 872 1475 65
60 1492 872 1475 76,1
70 1492 872 1475 88,9
Ingombri
Taglia A B C D
80 1492 872 1475 101,6
100 1492 872 1475 114,3
Piattaforma di micro dosaggio ideale per depurazione con Carbone Attivo e/o Calce Informazioni, soluzione adeguata al rispetto delle normative ATEX Informazioni.
Il sistema di dosaggio proposto è una piattaforma automatizzata e chiavi in mano la quale utilizza una pompa di soffiaggio per il trasporto del materiale nella tubazione. Questo sistema permette la propulsione di notevoli quantità di materiale, unito ad una valvola a stella a flusso attraversato che permette l'isolamento del circuito di tubazione a pressione.
MDS-P
Posizione Descrizione
1 CORPO DOSATORE
2 TRAMOGGIA DA 58 dm3
3 TRONCHETTO DI ALIMENTAZIONE
4 TUBO MANDATA
5 COCLEA
6 SENSORE DI LIVELLO ROTATIVO
7 MOTORIDUTTORE DOSATORE
8 MOTORIDUTTORE AGITATORE
9 VIBRATORE A SFERA
10 GRUPPO AGITATORE
11 SENSORE LIVELLO A VIBRAZIONE
12 BARILOTTO DI PROPULSIONE
15 SISTEMA DI PESATURA
17 PIATTAFORMA
18 VALVOLA A FLUSSO ATTRAVERSATO
19 POMPA CENTRIFUGA
20 TUBO DI TRASPORTO
Ingombri
Taglia A B C D
50 1595 872 1475 65
60 1595 872 1475 76,1
70 1595 872 1475 88,9
Ingombri
Taglia A B C D
80 1595 872 1475 101,6
100 1595 872 1475 114,3
Piattaforma di micro dosaggio ideale per depurazione con Carbone Attivo e/o Calce Informazioni, soluzione adeguata al rispetto delle normative ATEX Informazioni.
Il sistema di dosaggio con microdosatore doppio è un apparato eccellente per linee di iniezione multiple, dove, avendo più filtri di abbattimento inquinanti, si vuole limitare e massimizzare le attrezzature impiantistiche per le linee di depurazione. I due microdosatori inseriti su basamento comune possono funzionare in autonomia, sia come avviamento e spegnimento, sia come adeguamento di immissione reagente alla quantità richiesta dall'analizzatore dati di rilevamento inquinanti al camino di espulsione vapori.
MDS
Posizione Descrizione
1 CORPO DOSATORE
2 TRAMOGGIA DA 58 dm3
3 TRONCHETTO DI ALIMENTAZIONE
4 TUBO MANDATA
5 COCLEA
6 SENSORE DI LIVELLO ROTATIVO
7 MOTORIDUTTORE DOSATORE
8 MOTORIDUTTORE AGITATORE
9 VIBRATORE A SFERA
10 GRUPPO AGITATORE
11 SENSORE LIVELLO A VIBRAZIONE
12 BARILOTTO DI PROPULSIONE
13 EIETTORE
14 TRASMETTITORE DI PRESSIONE
15 SISTEMA DI PESATURA
16 QUADRO PNEUMATICO
17 PIATTAFORMA
Ingombri
Taglia A B C D
50 2140 1126 1485 65
60 2140 1126 1485 76,1
70 2140 1126 1485 88,9
Ingombri
Taglia A B C D
80 2140 1126 1485 101,6
100 2140 1126 1485 114,3
POSIZIONE 5 - COCLEA
Posizione 5 - Tipo A
Posizione 5 - Tipo B
Taglia Tipo A Tipo B
A B Vol. passo
dm3
A B Vol. passo
dm3
50 50 50 0,082 50 29  
60 60 60 0,16 60 35  
70 70 70 0,21      
80 80 80 0,33      
100 100 100 0,7      
POSIZIONE 10 - GRUPPO AGITATORE
Posizione 10
POSIZIONE 15 - SISTEMA DI PESATURA
Posizione 15
A B C N. celle di carico Portata Kg Tras. di peso Vers. ATEX
600 600 100 4 300 DAT400 SI
600 600 100 4 400 DAT400 SI

 

Foto

 

Carbone Attivo e Calce

Il carbone attivo in polvere, utilizzato per la riduzione delle emissioni di metalli pesanti, furani, diossine,ecc..., presenta difficoltà nel dosaggio dovuta principalmente alla non fluidità di scorrimento del prodotto stesso; allo stesso modo la calce, utilizzata per la riduzione delle emissioni di acidi inquinanti, presenta le medesime problematiche di dosaggio.

 

Sussiste quindi il pericolo che non sia rispettato la corretta adduzione di reagente a causa di formazioni di ponti all'interno dell'impianto di dosaggio o altro.

 

Per ovviare a questo problema, data l'esperienza di STM in questo settore, si è pensato di misurare in continuo il flusso del reagente, garantendo portate da 0,5 Kg/h fino a 100 Kg/h, con un margine di errore del ±2%.

 

Per questa tipologia di dosaggio, in base alle quantità di materiale da inserire nel circuito dei gas da depurare, progettiamo e consigliamo il miglior sistema di iniezione reagente, utilizzando una piattaforma di dosaggio compatta e di semplice utilizzo.

 

Proponiamo differenti tipologie di impianti e macchinari caratteristici di questa tipologia di dosaggio, che utilizzano aria compressa o una pompa soffiante per il trasporto nella tubazione del prodotto di depurazione, dove la scelta della configurazione impiantistica più idonea è fatta in base a vari fattori, quali portate di dosaggio, dislivello di trasporto e lunghezza del tratto tubiero.

ATEXOve richiesto forniamo la medesima attrezzatura impiantistica unita ad apparati meccanici ed elettronici in conformità alla direttiva antiesplosione ATEX, di seguito alcuni esempi di conformazione della struttura di dosaggio opportunamente allestita e adatta alla validazione della macchina in una zona di lavoro soggetta a restrizioni e normative vigenti in materia di sicurezza.