Classificatore serie SDF

Prodotto

Caratteristiche macchina

Il selettore è una macchina di classificazione a secco ad aria, equipaggiata con doppia presa d'aria ed un rotore di selezione di tipo centrifugo installato orizzontalmente. È molto resistente all'usura, lunga durata di funzionamento, generalmente applicabile alla classificazione di materiali a scorrimento rapido.

È possibile ottenere polveri a grana fine e grossa con un buon grado di pulizia anche da sostanze che sono spesso difficili da disperdere nell'aria. Raggiunge una vasta gamma di selezione, funzionante in una gamma dai d97=10μ.

La capacità massima di produzione arriva a 8 ton/h, ed è ampiamente usata nell'industria del cemento. Può classificare diverse particelle sia di forma sferica che lamellare o fibrosa ed è in grado di separare materiali con densità differenti.

Alto livello di selezione della finezza d75/d25= 1,1/1,5.

Alta efficienza di selezione: efficienza Newton n=60–90%.

Costruzione compatta.

La finezza del prodotto selezionato è di facile regolazione.

Le operazioni di assemblaggio, manutenzione e pulizia risultano molto agevoli.

Dimensioni di ingombro molto contenute e vibrazioni molto ridotte.

Grande capacità di produzione.

Può essere utilizzata in combinazione con altri impianti di macinazione per ottenere polveri fini.

 

 

Principio di funzionamento

Il materiale viene inviato verso la valvola a stella che si trova nella parte superiore del separatore tramite un alimentatore.

Dopo aver attraversato la valvola a stella, il prodotto viene immesso nella camera di selezione, viene completamente classificato dal cestello di selezione che è installato orizzontalmente.

La frazione grossa viene scagliata contro le pareti del separatore e scivola lungo di esse.

Grazie all'azione del doppio getto d'aria proveniente dal ventilatore del selettore, la polvere fine mescolata a quella grossa viene rinviata al rotore per la classificazione.

La frazione grossa che ha raggiunto la parte inferiore del separatore viene scaricata tramite una valvola a stella, mentre quella fine viene aspirata fino alla tubazione di scarico del prodotto finito, passando attraverso le palette del cestello di selezione.

Il gas di coda è scaricato dal ventilatore nell'aria ambiente.

 

Granulometria e prodotti

Per la separazione di cariche minerali e prodotti chimici in genere; utilizzato principalmente nei circuiti di macinazione per la classificazione di prodotti a valle di mulini a ciclo aperto senza quindi una separazione del particolato fine da quello grossolano in uscita dal circuito.

Il mulino separatore permette grazie al selezionatore granulometrico la divisione delle granulometrie, separando il particolato fine e portando di nuovo nel flusso di macinazione la frazione più grossolana.

 

Vantaggi operativi

  • Elevata selettività di classificazione, ciò significa rendimento della frazione fine fino al 70%.
  • Realizzazione compatta, ingombri e pesi limitati.
  • Facilità d'installazione
  • Facilità di pulizia e manutenzione
  • Facile regolazione
  • Bassa rumorosità, assenza di vibrazioni
  • Usura meccanica ridotta al minimo, bassa contaminazione dei prodotti con particelle metalliche
  • Ridotti consumi energetici

Dati generici macchina*

Taglia SDF Potenza Totale Installata Potenza Totale Assorbita Produzione oraria Alimentazione Granulometria Portata Aria Rumorosità Rapporto di produttività
KW KW Range - kg/h mc/h dBA Index
200 7,5 6,8 300 ÷ 1.200 < 5 mm d.97 : 2 ÷ 100µm
800,0 < 70 1,0
350 15,0 13,5 900 ÷ 3.500 < 5 mm d.97 : 4 ÷ 200µm 2.600,0 < 70 3,0
500 22,0 19,8 1.800 ÷ 6.000 < 5 mm d.97 : 5 ÷ 300µm 5.500,0 < 70 6,25
750 30,0 27,0 4.000 ÷ 15.000 < 5 mm d.97 : 10 ÷ 500µm 14.000,0 < 70 14,0
1.000 37,0 33,3 7.000 ÷ 27.000 < 5 mm d.97 : 10 ÷ 500µm 20.000,0 < 70 20,0

*Dati riferiti all'utilizzo di Carbonato di Calcio

Foto